Nota del Sindaco - Comune di Saltrio (VA)

archivio notizie - Comune di Saltrio (VA)

Nota del Sindaco

 

Cari concittadini,

ci stiamo lasciando alle spalle l’emergenza sanitaria e, pur mantenendo alcuni accorgimenti  e precauzioni, abbiamo ripreso in questi giorni la libera circolazione e gran parte delle normali attività; anche impegno amministrativo fin qui focalizzato sulla gestione dell’emergenza ora riprende con una maggior attenzione ed impegno orientato alla gestione e rilancio degli investimenti e dei servizi; questa mattina abbiamo tenuto un Consiglio Comunale a porte chiuse per le limitazioni ancora imposte all’assembramento, che ha affrontato oltre all’approvazione dell’esercizio consuntivo del 2019, alcune importanti variazioni di bilancio 2020 per impegno di nuovi investimenti a fronte anche di specifici stanziamenti ricevuti. Segnalo che durante la fase di gestione dell’emergenza gli uffici non si sono fermati, sono state attivate incontri e meeting utilizzando la videoconferenza e sono stati definiti alcuni accordi e studi di fattibilità che ci hanno consentito di predisporre tutti i necessari adempimenti per avvio delle attività di sviluppo e appalto da attivare in tempi brevi dalla ripartenza.

Nel Consiglio di oggi, anche con la partecipazione responsabile e costruttiva della opposizioni che ringrazio per la collaborazione, sono state approvate all’unanimità, importanti variazioni di bilancio per impiego immediato dei fondi disponibili e delle risorse aggiuntive stanziate e trasferite da Regione e dai Ministeri; di seguito un breve cenno di riepilogo dei fondi resi disponibili e delle opere in programma per il comune di Saltrio:

  • La Regione ha reso disponibili per investimenti al comune di Saltrio 200.000 EUR che dovranno essere appaltati entro e non oltre Ottobre 2020, e che saranno finalizzati, in accordo alle destinazioni ammesse per:
    • La manutenzione straordinaria del tetto di Palazzo Marinoni, con opere aggiuntive di coibentazione e di adeguamento di due appartamenti nel sottotetto da ripristinare come alloggi in affitto per esigenze ed emergenze sociali.
    • La realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati sulle due strade provinciali che attraversano il nostro comune. Interventi saranno fatti in collaborazione con la Provincia che fornirà le prestazioni professionali di progettazione e Ufficio Tecnico Comunale che provvederà all’appalto e realizzazione delle opere.

 

  • Con una parte dei trasferimenti dallo Stato dei ristorni dei frontalieri già disponibili ed una quota dell’avanzo di gestione 2019 oggi approvato, saranno poi effettuati due importanti investimenti che riguardano:
    • La progettazione e realizzazione del magazzino e deposito dei mezzi e delle dotazioni comunali che attualmente sono dislocate e distribuite in varie sedi.
    • La realizzazione di un parco didattico, che su proposta dell’associazione AMO, Amministrazione con Ufficio Tecnico ha deciso di sviluppare, finanziare ed appaltare per valorizzare le risorse specifiche legate al patrimonio Paleontologico e riconoscimento UNESCO del nostro comune.

Oltre alle iniziative sopra menzionate rimane confermato investimento di circa 190.000 EUR disponibili per Saltrio sul progetto INTERREG assegnato, che sarà finalizzato: all’allacciamento alla rete elettrica; la realizzazione degli impianti di comunicazione e geo-localizzazione e sistemazione del passaggio d’accesso del rifugio di proprietà comunale al M.te Pravello, gestito dal gruppo di Protezione Civile.

In merito ai fondi ricevuti per le “Emergenze Alimentari” confermo che nei mesi di Aprile e Maggio sono state inoltrate e valutate circa 23 domande, prevalentemente provenienti da nuclei famigliari; per 19 richieste l’istruttoria si è chiusa positivamente e sono stati erogati buoni per acquisto di alimentari per un valore complessivo ad oggi di c.ca 12.000 Euro.

Con riferimento poi al Mercato, il servizio è ripreso e per i banchi alimentari è stata attivata la connessione con la rete elettrica pubblica in modo da evitare impiego di generatori a combustibile e ridurre cosi inquinamento e consumi.

Riprendendo progressivamente le normali attività raccomando comunque a tutti di osservare  le prescrizioni e le raccomandazioni per evitare contagi e tutelare le categorie più deboli:

  • Evitare assembramenti;
  • Osservare le regole di DISTANZIAMENTO SOCIALE;
  • Uso delle MASCHERINE in particolare nei luoghi chiusi;
  • il rispetto delle MISURE DI IGIENE raccomandate.

Ringrazio per l’attenzione,

a tutti voi ed alle vostre famiglie, un cordiale saluto.

 

IL SINDACO

ing. Maurizio Zanuso

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (60 valutazioni)